home >magazine >

Perché i pidocchi fanno prurito?

Perché i pidocchi fanno prurito?

La sensazione che tutti associamo ai pidocchi della testa è quella del prurito, ma non tutti sanno perché questi parassiti suscitino una tale reazione negli esseri umani. I pidocchi della testa, infatti, come molti altri parassiti dei mammiferi, si nutrono del sangue dei propri ospiti e, per ottenerlo, provocano delle piccole ferite nel cuoio capelluto con il proprio robusto apparato boccale.

Per fare in modo che la lesione provocata non si rimargini subito il parassita inocula, attraverso la propria saliva, una sostanza anticoagulante che rende il sangue più facilmente disponibile per il proprio nutrimento ed è esattamente questa sostanza a produrre una reazione allergica nell'ospite, che si manifesta poi con la ben nota sensazione di prurito.

Spesso questo fastidioso sintomo è il primo segnale della presenza dei parassiti ed è la molla che fa scattare il processo di trattamento della pediculosi. Sfortunatamente, tuttavia, il prurito si manifesta in modo variabile a seconda della sensibilità dell'ospite e, comunque, inizia quando la colonia di parassiti è già piuttosto numerosa.

Di conseguenza il trattamento dev'essere sempre e comunque radicale e gestito da operatori esperti, come quelli disponibili presso i Centri Head Cleaners.

Scopri gli altri perché sui pidocchi.

La soluzione definitiva per l'eliminazione di pidocchi e lendini

Siamo gli unici a dare una garanzia completa al 100%.

Scopri il Centro più vicino a te